Senato, si ricontano le schede elettorali

Senato, si ricontano le schede elettorali

ROMA - All'unanimità la giunta per le elezioni del Senato ha deciso che le schede elettorali bianche e contenenti voti nulli o contestati saranno ricontate. Il riconteggio partirà da Calabria, Campania, Lazio, Lombardia, Puglia, Sicilia e Toscana.

La procedura riguarderà le schede valide secondo campionatura e tenendo conto di alcuni elementi come l'assenza di verbale o di una eventuale differenza tra i dati dei verbali e le successive revisioni e la presenza di rappresentanti di lista appartenenti ad una singola coalizione.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I PRIMI COMMENTI



"Questa decisione è un primo passo positivo soprattutto perché è stata presa all'unanimità. Ma io insisto, dobbiamo ricontare tutte le schede, bianche e nulle". E' il commento dell'ex Presidente del Consiglio Silvio Berlusconi.

Per il ministro dell'Interno Giuliano Amato la decisione della Giunta del Senato di procedere al conteggio delle schede bianche e' ''utile''.

Enrico Deaglio commenta cosi' all'ADNKRONOS : ''Mi fa piacere, sono contento che si interessino della questione. A rigor di logica e per paradosso, ora anche la giunta per le elezioni del Senato potrebbe essere indagata per diffusione di notizie false e tendenziose. In fondo chiede le stesse cose che chiedevo io''.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -