Sequestrata nel 1991, ritrovata dopo 18 anni: due arresti

Sequestrata nel 1991, ritrovata dopo 18 anni: due arresti

Sequestrata nel 1991, ritrovata dopo 18 anni: due arresti

SAN FRANCISCO - Fu sequestrata nel 1991 da due uomini all'età 11 anni a South Lake Tahoe. Diciotto anni più tardi è ricomparsa. E' la storia di Jaycee Dugard. La giovane è stata trovata dopo che un funzionario incaricato di controllare il suo presunto rapitore si è insospettito, chiedendo una perquisizione nella sua casa vicino a Antioch, città a circa 160 chilometri a sudovest di dove la ragazza era stata rapita. Dal suo aguzzino, arrestato insieme alla moglie, ha avuto due figli.

 

Il rapitore è Phillip Craig Garrido, condannato per stupro e registrato come sex offender, dove la Dugard e le due figlie erano confinati in una serie di tende e baracche. Le autorità hanno aggiunto che le ragazzine, che ora hanno 11 e 15 anni, non hanno mai frequentato una scuola e non sono mai state visitate da un medico, vivendo in completo isolamento.

 

Garrido è stato sorpreso da un agente mentre era entrato in un campus dell'Università della California di Berkeley con le due ragazze per distribuire volantini religiosi. Insospettito dal suo atteggiamento nei confronti delle due giovani, ha allertato il personale addetto al controllo della sua libertà vigilata. Così è stato scoperto l'individuo aveva scontato una pena in un carcere del Nevada per un'accusa di rapimento e stupro nel 1971.

 

L'uomo è stato convocato dalla polizia a Concord, vicino a San Francisco, incontrando il funzionario che ha indagato sul caso. Garrido si è presentato con la moglie Nancy, due ragazzine ed una donna che affermato di chiamarsi Allissa. L'investigatore a quel punto si è insospettito. Infatti aveva più volte la casa di Garrido ad Antioch, ma delle due bimbe e della ragazza mai la traccia. Al termine dell'interrogatorio, la ragazza ha rivelato la sua vera identità: Jaycee Dugart.

 

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -