Sesso consenziente, Strass-Kahn potrebbe tornare in libertà

Sesso consenziente, Strass-Kahn potrebbe tornare in libertà

Sesso consenziente, Strass-Kahn potrebbe tornare in libertà

Dominique Strauss-Kahn potrebbe tornare tra poche ore in libertà. La svolta nell'inchiesta che ha destato scandalo in tutto il mondo e soprattutto in Francia, dove l'ex direttore del Fondo monetario internazionale era uno dei più probabili candidati alla presidenza, arriva dopo che si apprende che la cameriera avrebbe più volte mentito fornendo versioni non corrette dei fatti. Non viene messo in dubbio il rapporto sessuale, ma il fatto che si sia trattato di violenza.

 

Come riferisce il New York Times nella sua edizione on-line, la procura che indaga sull'ex direttore del Fondo ha perso le sue granitiche certezze circa le deposizioni rese da Ofelia, lo pseudonimo con cui viene identificata la cameriera di origine africana che ha avuto il rapporto con Strauss-Kahn.

 

In altre parole sembra che la tesi della difesa, che ha sostenuto sin dall'inizio che ci sia stato sesso tra i due ma che sia stato consensuale, abbia ben più di un fondamento. Ed è su questo che la procura sta lavorando e che a questo punto potrebbe arrivare a far decadere le accuse nei confronti dell'ex direttore dell'Fmi, uno dei ruoli più importanti del mondo. 

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -