Sette anni fa la strage di Nassiriya, Napolitano: ''Commosso omaggio''

Sette anni fa la strage di Nassiriya, Napolitano: ''Commosso omaggio''

Sette anni fa la strage di Nassiriya, Napolitano: ''Commosso omaggio''

ROMA - Il presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, ha ricordato i 19 caduti italiani di Nassiriya, nel settimo anniversario della strage. In un messaggio inviato al ministro della Difesa, Ignazio La Russa, il capo dello Stato ha voluto ricordare "tutti coloro che, animati da altissimo senso del dovere, hanno perso la vita nel loro impegno al servizio dell'Italia e della comunità internazionale per la stabilizzazione delle aree di crisi e la costruzione della pace".

 

Anche il presidente del Senato, Renato Schifani, ha voluto ricordare i scaduti di Nassiriya: "Non dimenticheremo mai quel giorno tragico dove la ferocia colpì senza pietà chi era lontano da casa per aiutare il popolo iracheno nella difesa della democrazia", ha affermato il presidente di Palazzo Madama.

 

"Il loro sacrificio - ha aggiunto Schifani - nell'adempimento di un servizio reso alla pace, rappresenta un richiamo per tutti ad una rinnovata e ferma necessità di contrapposizione a ogni forma di violenza. I militari e i civili che vennero barbaramente uccisi dal terrorismo internazionale sono i nostri martiri della libertà e della pace che sono e saranno sempre onorati e ricordati dalla Patria".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -