Shangai, a fuoco un grattacielo, 53 i morti e 4 arrestati

Shangai, a fuoco un grattacielo, 53 i morti e 4 arrestati

Shangai, a fuoco un grattacielo, 53 i morti e 4 arrestati

Sono morte 53 persone nel drammatico incendio di un grattacielo a Shanghai, per cui la polizia ha effettuato quattro arresti. E il ministro della Sicurezza pubblica ha lanciato l'allarme: simili incidenti potrebbero verificarsi più spesso. L'agenzia stampa Xinhua ha spiegato che il rogo, sviluppatosi nel pomeriggio di lunedì, sarebbe stato provocato da "saldature non autorizzate contrarie alle normativa". Sempre dalla stessa fonte si apprende che 4 sospetti sono stati arrestati.

 

L'edificio di 28 piani alto 85 metri era in fase di ristrutturazione, per questo il ministro Meng Jianzhu, giunto sul posto ha affermato: "E' un periodo in cui i disastri provocati da incendi possono verificarsi facilmente, e dobbiamo coscienziosamente imparare una lezione da questo disastro". Il rischio di incendi aumenta. Un testimone ha detto di aver visto materiale da costruzione bruciare prima che le fiamme si diffondessero.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -