Shock ad Haiti, medici si fanno fotografare con drink e fucili

Shock ad Haiti, medici si fanno fotografare con drink e fucili

HAITI - Mentre ad Haiti si respira ancora l'odore della morte, un gruppo di medici portoricani - intervenuti curare i feriti causati dal devastante terremoto - hanno trovato anche il modo di scherzare, brindare ed assumere atteggiamenti goliardici durante un'amputazione mettendosi sorridenti in posa per alcune foto ricordo con fucili e mitra che sono stati prestati da alcuni soldati che presidiano il territorio . Le foto incriminate sono state pubblicate sul social network Facebook.

 

Una delle foto ritrae una donna haitiana nuda, coperta soltanto da una piccola benda. Le immagini sono poi state tolte una volta scoppiato lo scandalo. Tuttavia sono tuttora presenti sui siti web di molti blog e siti informativi online. Secondo quanto scrive il quotidiano americano "The Miami Herald", i medici hanno caricato oltre mille fotografie sul social network, alcune veramente di pessimo gusto.

 

Il ministro della salute, Lorenzo Gonzalez, rammaricandosi che "lo sbaglio di pochi danneggi lo sforzo di molti", lo ha definito "un episodio triste", mentre il comitato etico del Commonwealth's medical board ha aperto un'inchiesta.

 

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -