Sì dalla Camera all'arresto di Papa. Berlusconi: ''E' una vergogna''

Sì dalla Camera all'arresto di Papa. Berlusconi: ''E' una vergogna''

Sì dalla Camera all'arresto di Papa. Berlusconi: ''E' una vergogna''

ROMA - Sì della Camera all'arresto dell'onorevole del Pdl, Alfonso Papa, indagato nell'inchiesta sulla P4 con l'accusa di estorsione, concussione e altri reati comuni. Su 612 presenti hanno votato a favore 319 deputati. I voti contrari sono stati invece 293. In aula, al momento della votazione, era presente anche Silvio Berlusconi, che al termine della seduta ha battuto il pugno sul tavolo e ha commentato laconico: "E' una vergogna". Determinante è stata la scelta della Lega.

 

Dopo il tira-e-molla dei giorni scorsi, il Carroccio si è espresso formalmente per il sì all'arresto, lasciando comunque libertà di coscienza ai propri parlamentari. Papa si sente un "prigioniero politico". Parla con i cronisti in un corridoio di Montecitorio si è detto "sereno", spiegando che continuerà la sua "battaglia per la verità". "Le responsabilità politiche se le assumerà chi ha preso la responsabilità di questo voto...", ha aggiunto.

 

Il deputato del Pdl si è detto "fiero ed orgoglioso di aver goduto della fiducia di Berlusconi che è una persona straordinaria ed eccezionale". Subito dopo il via libera alla richiesta di arresto, Papa ha lasciato l'emiciclo tra gli abbracci dei colleghi. Alcuni parlamentari del Pdl sono usciti dall'emiciclo di Montecitorio in lacrime. Oltre al caso Papa era in discussione al Senato anche una richiesta analoga per Alberto Tedesco, senatore del Pd, indagato dalla Procura di Bari per la sanità pugliese.

 

Ma in questo caso l'Aula si è espressa per il no, nonostante lo stesso esponente democratico poco prima dell'inizio della seduta avesse chiesto ai colleghi di Palazzo Madama di votare sì al suo arresto. Anche al Senato il voto è avvenuto a scrutinio segreto: i no sono stati 151, a fronte di 127 sì e 11 astenuti. "Non faccio il dimissionario per professione", ha detto Tedesco, parlando con i giornalisti al Senato, confermando la sua intenzione di non lasciare lo scranno di palazzo Madama.

Commenti (1)

  • Avatar anonimo di P.Kc.
    P.Kc.

    Gia molti anni fa il mio povero babbo diceva sempre che il Papa andava rinchiuso...allora nessuno gli diede retta

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -