Sì del Senato alle missioni all'estero. Priorità all'Afghanistan

Sì del Senato alle missioni all'estero. Priorità all'Afghanistan

Sì del Senato alle missioni all'estero. Priorità all'Afghanistan

E' arrivato il sì del Senato. Con questo il decreto di proroga e di rifinanziamento delle missioni internazionali delle Forze armate e di polizia, in particolare in Afghanistan, è diventato legge. Il voto è stato positivo da parte di tutti i gruppi parlamentato, fatta eccezione per l'Italia dei Valori. Non hanno partecipato alla votazione i due senatori radicali eletti nelle liste del Pd, Marco Perduca e Donatella Poretti. Il decreto stanzia in tutto 1.350 milioni di euro per il finanziamento delle missioni italiane all'estero fino alla fine del 2010.

 

In totale 33 missioni in 21 paesi, dove al momento del varo del decreto da parte del governo risultavano impegnati 9295 uomini. Chiaramente la missione più importante è quella in Afghanistan, per la quale il governo ha aumentato il budget portandolo da 310 a 364 milioni. L'aumento dei finanziamenti è legato alla decisione del Governo di dotare il contingente italiano di altre 700 unità. L'aumento delle spese per l'Afghanistan causa una diminuzione dei budget per le altre missioni.

 

 

 

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -