Sicurezza, Senato approva il decreto sicurezza

Sicurezza, Senato approva il decreto sicurezza

Sicurezza, Senato approva il decreto sicurezza

ROMA - Con 262 voti a favore, un ‘no' e tre astenuti, il Senato ha approvato in via definitiva il decreto legge sulla sicurezza, contenente tra l'altro le norme anti stupro e contro lo stalking, e dal quale alla Camera erano state invece tolte quelle sulle cosiddette ronde e sul prolungamento a sei mesi della permanenza dei clandestini nei Centri di identificazione ed espulsione. Hanno votato a favore la maggioranza, il Pd, l'Italia dei Valori e l'Udc. Contrari i senatori radicali.

 

Soddisfatto il Ministro per le Pari Opportunità Mara Carfagna: "l'Italia e' ora tra le nazioni più avanzate in materia di contrasto alla violenza sessuale. Da oggi le donne italiane possono stare più tranquille - ha esordito -. E' iniziata la stagione della tolleranza zero nei confronti di chi si macchia dei reati contro di loro". Carfagna ha fornito alcune cifre: "gli arresti per stalking sono stati 102, le persone denunciate e sotto indagine 132, almeno 235 persone attendevano questo momento da anni".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -