Siria, i carri armati dell'esercito di Assad occupano Isr al Shughur

Siria, i carri armati dell'esercito di Assad occupano Isr al Shughur

Siria, i carri armati dell'esercito di Assad occupano Isr al Shughur

L'esercito siriano è entrato nella città di Jisr al-Shughur, nel governatorato di Idleb, nel nord-ovest  della Siria, per "cacciare i gruppi armati" presenti sul posto. L'ingresso dei carri armati nella città è stato preceduto da violenti bombardamenti e attacchi con armi da fuoco. In migliaia stanno migrando verso la Turchia. I Comitati nazionali di coordinamento, principale organizzazione siriana contro il regime, ha affermato sono 1.300 i civili che hanno perso la vita dall'inizio delle proteste.

 

Più di 400 siriani sono giunti intanto nella notte tra sabato e alla frontiera con la Turchia portando a quota 5.000 i profughi presenti nei campi allestiti nel sud del territorio turco. Alla frontiera con la Siria, i rifugiati sono accolti dai gendarmi turchi e trasportati nei campi allestiti o negli ospedali. La maggior parte dei profughi è stata indirizzata verso il villaggio di tende a Yayladagi.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -