Siria, il presidente Assad nel mirino dell'Ue

Siria, il presidente Assad nel mirino dell'Ue

Siria, il presidente Assad nel mirino dell'Ue

MILANO - Lunedì prossimo il consiglio dei ministri degli Esteri europei esaminerà l'ipotesi di includere il presidente siriano Bashar al Assad nella lista delle persone soggette a sanzioni. Anche venerdì migliaia di persone sono scese in strada con in mano un ramoscello di ulivo per mettere in mostra le loro intenzioni non violente in diverse città della Siria come Banias, Homs e Qamisly per manifestare contro il regime. L'esercito avrebbe sparato per disperdere i dimostranti.

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nel "venerdì della libertà" si sono infatti registrati nuovi scontri e almeno due manifestanti sono rimasti uccisi nella città di Homs. Contro il regime di Assad si è schierato anche il presidente americano Obama: "Faccia le riforme o lasci il potere".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -