Siria, protesta anti-regime: 22 morti

Siria, protesta anti-regime: 22 morti

Siria, protesta anti-regime: 22 morti

DAMASCO  Venerdì di sangue in Siria, dove è in corso la protesta anti-regime. Il bilancio degli scontri è di 22, 17 solo nella città di Daraa. Le vittime sono tutte manifestanti colpiti dalle cariche della polizia, che ha cercato di disperdere una manifestazione di protesta contro il presidente Bashar al-Assad e il suo regime. Nella città meridionale, in base al racconto di alcuni testimoni, la folla inferocita ha poi dato fuoco ad una sede del partito Baath.

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I manifestanti hanno anche distrutto una statua di Basil al-Assad, fratello del presidente. Secondo la tv ufficiale siriana, diciannove uomini delle forze dell'ordine sono stati uccisi, e altri 75 feriti negli scontri. Il presidente Assad aveva concesso giovedì il diritto di nazionalità a decine di migliaia di curdi della regione. Ma alcuni partiti curdi non riconosciuti dalle autorità avevano giudicato insufficiente la misura e avevano appoggiato la nuova mobilitazione anti-regime.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -