Siria, trecento attivisti arrestati dall'esercito

Siria, trecento attivisti arrestati dall'esercito

DAMASCO - Circa 300 attivisti sono stati arrestati all'alba di giovedì dall'esercito siriano nella periferia di Damasco. Diversi testimoni hanno visto centinaia di soldati siriani effettuare dei rastrellamenti nel quartiere periferico di Saqba. Nel frattempo è iniziato il ritiro dell'esercito siriano dalla città meridionale di Daraa, teatro di una sanguinosa repressione delle manifestazioni anti-governative.

 

Secondo l'organizzazione Insan, dal 15 marzo scorso - quando è cominciata la protesta contro il clan del presidente Bashar Assad - sono finiti in carcere 8mila dissidenti.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -