Sky, Berlusconi attacca: "La sinistra si vergogni"

Sky, Berlusconi attacca: "La sinistra si vergogni"

Sky, Berlusconi attacca: "La sinistra si vergogni"

TIRANA - Dall'Albania il presidente del consiglio Silvio Berlusconi va all'attacco della "sinistra" e della grande stampa italiana sulla vicenda Sky. "Questa sinistra non ha alcun ritegno - ha tuonato Berlusconi - e non tiene vergogna. A promettere l'adeguamento dell'Iva sulle pay tv fu Romano Prodi". Dopo una parziale retromarcia, Berlusconi in serata è tornato all'attacco aggiungendo che "se io fossi nei loro panni, me ne andrei a casa". Attacchi anche a Corriere e La Stampa.

 

Berlusconi dice di comprendere il disagio di Sky, "perché ha avuto un privilegio"; tuttavia, prosegue, "non capisco i giornali che invece di chiedersi come mai c'era un rapporto privilegiato nei confronti di Sky attaccano me, che vergogna! Politici e direttori di giornali come La Stampa e il Corriere dovrebbero tutti cambiare mestiere, andarsene a casa". 

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il premier ricorda che "c'è un'Iva al 20% per tutti e Sky aveva il 10%. Se la sinistra chiede, difendendo i ricchi e i consumi non necessari pur di andare contro di noi tirando addirittura in ballo il conflitto di interessi, io non ho nulla in contrario. Quando Tremonti avrà chiarito le ragioni del suo agire la sinistra ancora una volta perderà completamente la faccia di fronte agli italiani". 

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -