Spaccatura tra i finiani, Ronchi lascia

Spaccatura tra i finiani, Ronchi lascia

ROMA - Gli esiti delle amministrative sanciscono la spaccatura tra finiani. Andrea Ronchi, con Con una lettera indirizzata al presidente vicario di Fli, Italo Bocchino, ha annunciato le dimissioni da presidente dell'assemblea nazionale, l'organismo statutario più importante del partito, convocato dallo stesso Ronchi per venerdì per ratificare la linea di Futuro e libertà sui ballottaggi. Ronchi si era espresso per un sostegno dei candidati del centrodestra, in particolare a Milano.

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La scelta di non schierarsi sarà vincolante per tutti "anche per chi ha già espresso un'altra opinione" , aveva precisato il leader Gianfranco Fini, riferendosi anche alla posizione espressa da Adolfo Urso, che si è detto convinto della necessità di sostenere nei ballottaggi i candidati moderati del centrodestra.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -