Stoccata di Fini a Berlusconi: ''Grande seduttore''

Stoccata di Fini a Berlusconi: ''Grande seduttore''

Stoccata di Fini a Berlusconi: ''Grande seduttore''

ROMA - Futuro e Libertà potrebbe perdere qualche deputato. Lo ha annunciato il presidente della Camera, Gianfranco Fini, in occasione della cena di Fli a Firenze. Il numero di Montecitorio non ha lesinato stoccate all'ex alleato Silvio Berlusconi, sottolineando le qualità di "grande seduttore". "La carne è debole - ha aggiunto - ma ogni volta che esce qualcuno entrano tante persone che chiedono di respirare aria pulita dando tanto senza chiedere niente e scontando l'imparità di mezzi".

 

Fini ha annunciato un congiungimento "con quelle forze che si sono raccordate alla necessità nazionale". Quindi ha ricordato il congresso fondativo di Fli a febbraio, quando si cercherà "di far parlare la parte sana del Paese". Fini ha evidenziato che si tratta dell'occasione per un nuovo centro-destra. "Ci siamo e nessuno ci può cacciare", ha ribadito Fini. "Serve una nuova fase e svolta politica che si sarebbe aperta se fosse stata approvata la mozione di sfiducia", ha aggiunto.

 

Il presidente della Camera ha preso atto della vittoria di Berlusconi, arrivata per soli tre voti. "La mozione è stata battuta", ha detto Fini, "ma solo chi non vuole vincere, può non mettere in conto una battuta d'arresto". Per il leader di Montecitorio "occorre coraggio e responsabilità perché non è sufficiente continuare a governare con una maggioranza risicata, con 3 o 4 numeri in più. All'Italia serve uno scatto di reni, un'azione riformatrice".

 

Secondo Fini serve "un Governo che affronti le questioni, senza nascondere la polvere sotto il tappeto. Se le risorse sono poche, bisogna indicare priorità. Il Governo non deve eccedere nella propaganda, ma caratterizzarsi da iniziative reali e concrete". Quindi ha invitato l'esecutivo a "confrontarsi e trovare una sintesi con le opposizioni per fare ciò di cui l'Italia ha tremendamente bisogno. Questa è la ragione per la quale abbiamo cominciato ad avanzare critiche".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -