Strage a Madrid: si schianta aereo, 147 le vittime. 26 i superstiti

Strage a Madrid: si schianta aereo, 147 le vittime. 26 i superstiti

Strage a Madrid: si schianta aereo, 147 le vittime. 26 i superstiti

Un autentico disastro. Non ci sono parole per descrivere la tragedia consumatasi mercoledì pomeriggio all'aeroporto Barajas di Madrid. Un aereo MD82 della compagnia Spanair (volo AJK 5022), con a bordo 173 persone tra passeggeri e membri dell'equipaggio, si è schiantato in fase di decollo spezzandosi in due e prendendo fuoco. Nello schianto 147 persone sono morte carbonizzate, mentre sono 26 i passeggeri estratti vivi dalle lamiere: le loro condizioni sono critiche.

 

"L'aereo è pieno di cadaveri carbonizzati", ha dichiarato uno dei soccorritori del Summa che sono entrati su quel che rimaneva del velivolo.  A quanto pare uno dei motori dell'aereo, diretto a Gran Canaria, sarebbe andato a fuoco durante il decollo, provocandone lo schianto dell'aereo, avvenuto nei pressi del Terminal 4. Tempestivi i soccorsi, che hanno lottato per ore ed ore contro le fiamme. Le operazioni di soccorso sono state ostacolate anche dall'altissima temperatura raggiunta dentro l'aereo. L'ambasciata d'Italia a Madrid ha lavorato per verificare l'eventuale presenza di italiani sull'apparecchio.  

 

LA TESTIMONIANZA - Una palla di fuoco alla fine della pista e poi una grande colonna di fumo. Cosi' i testimoni descrivono il terribile incidente avvenuto oggi all'aeroporto di Barajas di Madrid, secondo quanto riporta il sito di El Mundo. Ramo'n Garci'a Gallardo, un passeggero di un aereo appena atterrato da Lima che era ancora sulla pista del Terminal 4 al momento dell'incidente ha raccontato: "il nostro aereo era esattamente perpendicolare alla pista dei decolli e mia moglie ha visto una palla di fuoco alla fine della pista".

 

IL CORDOGLIO DI NAPOLITANO - Il premier spagnolo, José Luis Zapatero, ha interrotto le sue vacanze, recandosi sul luogo della tragedia. Il sindaco di Madrid, Alberto Ruiz-Gallardo'n, ha dichiarato tre giorni di lutto cittadino in seguito alla grave sciagura aerea avvenuta oggi all'aeroporto 'Barajas', dove un MD-82 della compagnia 'Spainair' e' andato fuori pista in fase di decollo provocando la morte di oltre 140 persone a bordo.

 

Il Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano ha inviato a Sua Maesta' il Re di Spagna Juan Carlos un messaggio di cordoglio per le vittime del disastro aereo avvenuto a Madrid. Lo rende noto un comunicato della Presidenza della Repubblica. "In questo momento così triste l'Italia, unita al suo Paese da tradizionali vincoli di fraterna amicizia, si sente particolarmente vicina al popolo spagnolo", ha scritto il capo dello Stato.

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Immagine tratta dal quotidiano online 'Elmundo'

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -