Strage in Norvegia, per Breivikiv si ipotizza l'accusa di crimini contro l'umanità

Strage in Norvegia, per Breivikiv si ipotizza l'accusa di crimini contro l'umanità

Strage in Norvegia, per Breivikiv si ipotizza l'accusa di crimini contro l'umanità

Si profila l'accusa di crimini contro l'umanità per Anders Behring Breivik, autore della strage di Oslo e Utoya. La norma prevede una pena massima di 30 anni, mentre quella di terrorismo 21 anni. Il 32enne è stato ancora formalmente incriminato, nonostyamnte abbia confessato di essere l'autore delle stragi costate la vita a 76 persone, 8 per l'autobomba ad Oslo, e 68 sull'isola di Utoya. Gli inquirenti continuano a ritenere che Breivik abbia agito da solo.

 

Si dubita anche che il 32enne sia parte di una 'crociatà anti-Islam e anti-marxista, come da lui sostenuto nel manifesto di oltre 1.500 pagine che alcuni esperti norvegesi vedono piuttosto come il frutto della fantasia di uno psicopatico.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -