Studenti, Gasparri non cede: ''Nei cortei potenziali assassini''

Studenti, Gasparri non cede: ''Nei cortei potenziali assassini''

Studenti, Gasparri non cede: ''Nei cortei potenziali assassini''

ROMA - Il capogruppo del Pdl al Senato, Maurizio Gasparri, insiste sulla linea dura in merito alle manifestazioni degli studenti e i possibili scontri. Dopo aver invocato "una vasta e decisa azione preventiva" poiché "si sa chi c'è dietro la violenza scoppiata a Roma", Gasparri - attraverso i microfoni di Agorà su Raitre - riferendosi ai cortei di studenti in programma per mercoledì prossimo ha fatto un appello ai genitori: "dite ai vostri figli di stare a casa".

 

"Quelle manifestazioni sono frequentate da potenziali assassini. Vanno evitate". Mercoledì ci sarà l'approvazione definitiva da parte del Senato della riforma dell'università. Gli studenti insieme ai ricercatori hanno deciso di manifestare a Roma in concomitanza con il voto di Palazzo Madama. Comune e prefettura stanno studiando la possibilità di estendere la zona rossa all'intero centro storico per prevenire possibili incidenti come quanto accaduto il 14 dicembre.

Commenti (1)

  • Avatar anonimo di luciano54
    luciano54

    "Quelle manifestazioni sono frequentate da potenziali assassini.Vanno evitate. In parlamento siedono potenziali mafiosi e collusi con la mafia , anche queste riunioni vanno evitate. Dite ai vostri figli di non frequentarli."

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -