Sudan, dirottamento aereo: liberati tutti gli ostaggi

Sudan, dirottamento aereo: liberati tutti gli ostaggi

Si è risolto con lieto fine il dirottamento del Boeing 737 della compagnia privata locale Sun Air decollato da Nyala, capoluogo del Darfur. Tutti i 95 passeggeri che si trovavano a bordo del velivolo dirottato nel primo pomeriggio di martedì sono stati liberati. La notizia è stata confermata da un responsabile libico all'agenzia France Presse, ma i due dirottatori e gli otto membri dell'equipaggio sono ancora sull'aereo. I primi a lasciare l'aereo sono state 14 donne.

Intanto i dirottatori hanno chiesto alle autorità del Paese cibo e il carburante per raggiungere Parigi, loro destinazione. L'identità dei malviventi è ancora ignota. Un portavoce del gruppo di al-Nur ha tenuto a precisare nessuna responsabilità nel sequestro dell'aereo. Un portavoce del gruppo, Yahya al-Bashir, ha dichiarato che si tratta di un azione "totalmente contraria ai nostri scopi, valori e obiettivi".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -