Svezia, vince il centrodestra. Gli estremisti entrano in Parlamento

Svezia, vince il centrodestra. Gli estremisti entrano in Parlamento

Alle elezioni politiche che si sono svolte in Svezia, l'estrema destra "Democratici svedesi", guidata dal 31enne Jimmie Akesson, è entrata per la prima volta nel Riksdag, il Parlamento del regno. Secondo i primi exit polls, dopo la chiusura dei seggi alle 20 italiane, la destra radicale ha ottenuto il 4,6% dei consensi. E'andata dunque ben sopra il quorum del 4% necessario per inviare deputati al Riksdag. Vittoria per il premier uscente Fredrik Reinfeldt, ma rischia una maggioranza risicata.

 

L'Alleanza di quattro partiti guidata da Reinfeldt ha ottenuto un secondo mandato, un'altra prima assoluta in un secolo di storia del Paese scandinavo, in cui i socialdemocratici hanno dominato la scena politica per 80 anni. Secondo lo scrutinio di circa la metà delle circoscrizioni elettorale, inoltre, l'Alleanza di governo del premier uscente Fredrik Reinfeldt ha ottenuto il 48,8% dei suffragi contro il 43,7% della coalizione di centrosinistra della socialdemocratica Mona Sahlin.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -