Teheran, scandalo a luci rosse: capo della polizia in un bordello

Teheran, scandalo a luci rosse: capo della polizia in un bordello

Scandalo a luci rosse a Teheran dove il capo della locale polizia, Reza Zarei, è finito in manette dopo esser stato trovato nudo in un bordello in compagnia di sei prostitute senza veli. Secondo quanto riportato da un sito web iraniano, l’irruzione nel bordello è stata ordinata dal capo dell’autorità giudiziaria, l'ayatollah Mahmoud Hashemi Shahroudi.

A Zarei, capo della polizia di Teheran da quattro anni a questa parte, era stato affidato il compito di fare rispettare il codice di condotta islamico alle donne. La notizia dell’arresto e delle dimissioni di Zarei, tuttavia, non è stata confermata da nessuna agenzia di stampa ufficiale iraniana.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -