Tensione in Tibet, arrestati oltre cento monaci

Tensione in Tibet, arrestati oltre cento monaci

Tensione in Tibet, arrestati oltre cento monaci

ROMA - Alla vigilia del 50mo anniversario dalla fallita rivolta in Tibet, oltre cento monaci del monastero di An Tuo sono stati arrestati dopo una manifestazione per il Capodanno tibetano. Sono anche stati fermati due giornalisti italiani fermati al confine con il Tibet dalla polizia cinese.

 

La notizia è stata confermata anche da uno dei fermati, il corrispondente di Sky Tg24 Gabriele Barbati. I due giornalisti sono stati rilasciati dopo tre ore, senza che la polizia cinese spiegasse le ragioni del fermo.

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Intanto le forze armate cinesi hanno rafforzato il controllo del confine esterno della regione autonoma del Tibet in vista di "previste attivita' di sabotaggio" da parte dei sostenitori del Dalai Lama, leader spirituale dei tibetani. Per martedì è atteso un discorso del Dalai Lama e la Cina.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -