Tensione tra le due Coree, Pyongyang sul piede di guerra

Tensione tra le due Coree, Pyongyang sul piede di guerra

Tensione tra le due Coree, Pyongyang sul piede di guerra

Si inasprisce la tensione tra le due Coree dopo le sanzioni decise lunedì da Seul contro Pyongyang. Il leader nordcoreano Kim Jong-il ha ordinato ai suoi militari di mettersi sul piede di guerra, accusata dell'affondamento di una corvetta sudcoreana che ha causato la morte di 46 persone. La Corea del Nord ha inoltre minacciato "azioni militari" se il Sud continuerà a violare il limite delle acque territoriali nel mar Giallo. La situazione è seguita con attenzione dalla Cina.

 

Per Pechino con la Corea del Nord è meglio dialogare che avviare un braccio di ferro, secondo quanto fatto sapere da Jiang Yu portavoce del ministero degli Esteri cinese, mentre prosegue la visita del segretario di Stato Usa Hillary Clinton in Cina. "Noi speriamo sinceramente che tutte le parti coinvolte mantengano la calma - ha detto la portavoce - e diano prova di moderazione. La Cina, ha sottolineato, "pensa che il dialogo sia preferibile a un braccio di ferro".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -