Tensione tra le due Coree, Washington appoggia Seul

Tensione tra le due Coree, Washington appoggia Seul

Tensione tra le due Coree, Washington appoggia Seul

SEUL - Ci sono anche due civili tra le vittime dell'attacco della Corea del Nord all'isola sudcoreana di Yeonpyeong. I cadaveri sono stati trovati mercoledì. Il primo bilancio parlava di due soldati sudcoreani morti ed una decina di feriti, oltre ad una settantina di case bruciate. Nel frattempo il presidente americano Barack Obama e il leader di Seul Lee Myung-bak hanno concordato di "innalzare il livello di preparazione" e di tenere operazioni militari congiunte.

 

La decisione è stata presa durante una conversazione telefonica tra i due capi di Stato. Le manovre si svolgeranno domenica nel Mar Giallo, lungo la costa occidentale della penisola coreana, proprio dove martedì è avvenuto l'attacco, e coinvolgeranno la portaerei Usa George Washington. "La Corea del Sud è uno dei nostri alleati più importanti - ha affermato l'inquilino della Casa Bianca -. Gli Stati Uniti sono impegnati per la loro sicurezza".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -