Tensioni in Armenia, Bertone annulla la visita

Tensioni in Armenia, Bertone annulla la visita

Si apre un nuovo focolaio di tensione nel mondo. Otto persone sono morte negli scontri tra manifestanti e polizia avvenuti nella notte a Erevan, capitale dell'Armenia, dove e' in vigore da ieri lo stato di emergenza decretato dal presidente Robert Kocharian per 20 giorni e confermato oggi dal parlamento.


Bertone annulla la visita. 'In considerazione della situazione creatasi in Armenia a seguito delle proteste e dello stato di emergenza dichiarato dal governo, Sua Eminenza il Cardinale Tarcisio Bertone, Segretario di Stato, non parte oggi, come previsto, per Yerevan''.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

E' quanto si legge in una nota della Sala stampa della Santa Sede, in cui si precisa: ''La visita, finora non annullata, potra' avere luogo nei prossimi giorni, con programma mutato. Resta confermata invece la visita in Azerbaijan''.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -