Tentato stupro, arrestato il presidente dell'Fmi Strauss-Kahn

Tentato stupro, arrestato il presidente dell'Fmi Strauss-Kahn

Tentato stupro, arrestato il presidente dell'Fmi Strauss-Kahn

ROMA - E' accusato di aver tentato di stuprare la cameriera di un albergo di New York. Il direttore generale del Fondo monetario internazionale, Dominique Strauss-Kahn, è stato arrestato sabato sera a New York con l'accusa di molestie sessuali. Il fattaccio si sarebbe consumato in una camera del Sofitel Hotel di New York nella 44 strada Ovest, nei pressi di Times Square. Secondo una prima ricostruzione dei fatti, la donna era entrata in camera intorno alle 13.

 

In quel momento Strauss-Kahn si trovava nella doccia. Una volta uscito, avrebbe buttato la cameriera per terra, tentando di violentarla. La ragazza però sarebbe riuscita in qualche modo a liberarsi e a fuggire dalla stanza, riferendo poi l'accaduto alla direzione dell'hotel che ha avvisato la polizia. Quando la polizia è arrivata sul posto, Strauss-Kahn aveva già lasciato l'hotel, abbandonando il telefonino e altri oggetti personali.

 

Il direttore del Fmi si è imbarcato su un volo Air France in partenza per Parigi dall'aeroporto Jfk, ma l'aereo non è stato fatto decollare. Gli agenti della polizia aeroportuale sono saliti a bordo e l'hanno arrestato. Strauss Kahn avrebbe ostentato sorpresa. La vicenda finirà inevitabilmente col segnare la sua possibile candidatura all'Eliseo.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -