Terremoto ad Haiti, situazione caotica. E la terra trema ancora

Terremoto ad Haiti, situazione caotica. E la terra trema ancora

Terremoto ad Haiti, situazione caotica. E la terra trema ancora

HAITI - Mentre si scava, anche con le mani, tra le macerie nella speranza di trovare qualche sopravvissuto, la terra ad Haiti continua a tremare. L'istituto geofisico americano ha registrato giovedì mattina un terremoto di magnitudo 4,7 Richter a circa 50 km dalla capitale Port-au-Prince, ad una profondità di 10 km. Un'intensità decisamente inferiore a quella di magnitudo 7 che potrebbe aver causato oltre centomila vittime. La situazione è caotica.

 

Al momento sarebbero ancora migliaia le persone sotto le macerie. Sono 16 i funzionari dell'Onu che hanno perso la vita, ma il bilancio è destinato ad aggravarsi. Difficili le operazioni di soccorso. Le strade sono impercorribili a causa delle rovine e dei cadaveri. Gradualmente si sta mettendo in moto anche la macchina dei soccorsi internazionali. C'è ansia anche per la sorte di una decina di italiani che, come ha riferito il ministro degli Esteri Franco Frattini, mancano all'appello.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -