Terremoto in Cina, i morti accertati sono 50mila

Terremoto in Cina, i morti accertati sono 50mila

Si aggrava di giorno in giorno il bilancio delle vittime del violentissimo terremoto che lunedì ha colpito la provincia sudoccidentale cinese del Sichuan. Funzionari locali hanno reso noto che ad oggi le vittime sono ufficialmente 50mila, mentre i feriti 60.040. Di questi 12.587 sono in gravi condizioni. I dispersi al momento sono ancora 60mila. I soccorritori continuano a scavare anche a mani nude tra le macerie nella speranza di trovare qualcuno ancora vivo.

 

Intanto oltre 10mila sopravvissuti del terremoto sono stati evacuati dalla città cinese di Beichuan nel timore che segua anche un'inondazione. Una frana causata dal terremoto ha infatti bloccato il fiume Bai He a monte della città, provocando la formazione di un lago che incombe pericolosamente sull'abitato. I soldati hanno portato gli abitanti verso zone più alte, prima di riprendere a scavare fra le macerie di questa città prossima all'epicentro del sisma.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -