Terremoto in Giappone, è lotta contro il tempo a Fukushima

Terremoto in Giappone, è lotta contro il tempo a Fukushima

Terremoto in Giappone, è lotta contro il tempo a Fukushima

TOKYO - E' lotta contro il tempo per evitare una nuova catastrofe come Chernobyl. Nei tre reattori della centrale nucleare di Fukushima 1 attivi al momento del terremoto si sta tentando l'impossibile per raffreddare il nocciolo ed evitare il surriscaldamento che porta inevitabilmente alla fusione del combustibile. I tecnici, ha reso noto la compagnia Tepco, hanno avviato un nuovo tentativo di pompare acqua marina nel reattore della centrale nucleare.

 

La stessa compagnia aveva reso noto che erano rimaste di nuovo completamente esposte le barre di combustibile del reattore numero due della centrale nucleare di Fukushima. Poche ore prima, le barre erano già rimaste a secco "brevemente", in seguito a un guasto del sistema di raffreddamento e al conseguente abbassamento dei livelli dell'acqua. Un primo tentativo di pompare acqua marina nell'impianto non aveva dato esito positivo.

 

Per l'agenzia di sicurezza nucleare francese, l'incidente di Fukushima deve essere classificato al quinto o addirittura al sesto grado della scala Ines degli incidenti nucleari, che vede quello di Chernobyl al settimo livello, quello dei disastri nucleari. "Noi consideriamo che debba essere almeno ad un livello 5 e probabilmente a quello 6 -. ha detto Andre-Claud Lacoste, presidente dell'Asn -. Siamo oltre Three Mile Island senza raggiungere Chernobyl".

 

Secondo Yukiya Amano, direttore generale dell'Aiea, la differenza principale tra Fukushima e Chernobyl è che in Giappone non è in atto alcuna reazione a catena nei reattori e che nella centrale Ucraina non c'erano contenitori del nocciolo del reattore simili a quelli giapponesi. Amano ha quindi evidenziato che non si tratta "di un incidente causato da errore umano o da progettazione", ma della conseguenza di una "enorme catastrofe naturale che è andata oltre l'immaginazione".

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Gli Stati Uniti, ha annunciato Gregory Jaczko, presidente della US Nuclear Regulatory Commission, l'ente che regola il settore dell'energia atomica negli Usa, hanno mandato esperti in Giappone per assistere le autorità nel tentativo di contenere i danni.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -