Terremoto in Giappone, la centrale di Fukushima sarà disattivata

Terremoto in Giappone, la centrale di Fukushima sarà disattivata

Terremoto in Giappone, la centrale di Fukushima sarà disattivata

TOKYO - La centrale di Fukushima sarà disattivata dopo i gravi problemi causati dal sisma di magnitudo 9.0 e dallo tsunami che hanno colpito il Giappone nord-orientale l'11 marzo. Ha intanto superato quota 20mila il numero dei morti e dei dispersi. La polizia ha aggiornato il bilancio ufficiale a 8.133 morti e 12.272 dispersi. È probabile che i numeri finali siano ancora più alti, perché nella sola prefettura di Miyagi sono state stimate più di 15mila vittime.

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Intanto si continua a scavare tra le macerie. Una donna di 80 anni e un ragazzo di 16 sono stati estratti vivi sotto cumuli di macerie. I due sopravvissuti, che sono apparsi molto provati sono stati ritrovati a Ishinomaki, nella prefettura di Miyagi, una delle aree più colpite dal cataclisma.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -