Terremoto in Giappone, la centrale di Fukushima sarà disattivata

Terremoto in Giappone, la centrale di Fukushima sarà disattivata

Terremoto in Giappone, la centrale di Fukushima sarà disattivata

TOKYO - La centrale di Fukushima sarà disattivata dopo i gravi problemi causati dal sisma di magnitudo 9.0 e dallo tsunami che hanno colpito il Giappone nord-orientale l'11 marzo. Ha intanto superato quota 20mila il numero dei morti e dei dispersi. La polizia ha aggiornato il bilancio ufficiale a 8.133 morti e 12.272 dispersi. È probabile che i numeri finali siano ancora più alti, perché nella sola prefettura di Miyagi sono state stimate più di 15mila vittime.

 

Intanto si continua a scavare tra le macerie. Una donna di 80 anni e un ragazzo di 16 sono stati estratti vivi sotto cumuli di macerie. I due sopravvissuti, che sono apparsi molto provati sono stati ritrovati a Ishinomaki, nella prefettura di Miyagi, una delle aree più colpite dal cataclisma.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -