Terremoto in Giappone, si temono 10mila vittime. Paura nucleare

Terremoto in Giappone, si temono 10mila vittime. Paura nucleare

Terremoto in Giappone, si temono 10mila vittime. Paura nucleare

TOKYO - Si aggrava il bilancio delle vittime del devastante terremoto di magnitudo 9.0 Richter (la stima precedente era di 8.9) e del conseguente tsunami che ha colpito il Giappone nord-orientale. Le autorità nipponiche hanno comunicato che sono oltre 1.600 le vittime e quasi 700 i dispersi. Ma secondo il capo della polizia locale, Naoto Takeuchi, nella sola prefettura di Miyagi, la più vicina all'epicentro del terremoto, le vittime potrebbero esser più di 10mila.

 

Il capoluogo Sendai, è stato distrutto dall'onda anomala di oltre 10 metri di altezza. Centinaia di corpi sono stati rinvenuti lungo le coste della prefettura. Scarseggiano i generi alimentari. Lunghe code di persone si sono formate davanti ai pochi negozi aperti e file ancora più lunghe di veicoli bloccano le strade che portano alle stazioni di rifornimento di carburante. Sono migliaia gli sfollati. Il primo ministro giapponese Naoto Kan ha ordinato il raddoppio del numero di militari.

 

Il numero di militari dovrebbe passare a 100mila. Già venerdì Kan aveva dato ordine di dislocare nelle operazioni di soccorso 50mila uomini. Domenica è giunta la portaerei americana Ronald Reagan. Sono oltre 70 Paesi e organizzazioni straniere che hanno promesso iniziative di supporto per l'emergenza. E se il bilancio dei morti si aggrava di ora in ora, non si allontana lo spettro della contaminazione nucleare.

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il governo giapponese ha messo in guardia dai rischi di processo di fusione nei reattori 1 e 3 della centrale Fukushima 1. Un tecnico è morto e altri undici persone sono rimaste ferite negli incidenti di sabato nelle due centrali nucleari di Fukushima. Nell'impianto atomico Fukushima 2 un incidente a una gru ha causato la morte di un tecnico, lasciando ferite altre quattro persone. Secondo l'Aiea le autorità giapponesi hanno ordinato l'evacuazione di 140mila residenti nell'area della centrale.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -