Terrorismo, entato di farsi esplodere a Copenaghen. Arrestato un kamikaze

Terrorismo, entato di farsi esplodere a Copenaghen. Arrestato un kamikaze

Foto di repertorio-351

COPENAGHEN - Momenti di tensione venerdì a Copenaghen. La polizia danese ha arrestato un uomo che ha tentato di farsi saltare in aria in un albergo della capitale, senza causare feriti. L'attentatore, rimasto lievemente ferito, ha provato a far esplodere una bomba nei bagni dello Jorgensens Hotel, un albergo low-cost che si affaccia su Israels Square. L'hotel è stato evacuato. Gli artificieri hanno effettuato una serie di ispezioni alla ricerca di eventuali altri ordigni.

 

Secondo quanto riferiscono i media danesi, l'uomo, non si esclude un minorenne, sarebbe uscito ammanettato dall'albergo, circondato da una quindicina di ufficiali di polizia e visibilmente sanguinante alle braccia e al viso. L'aspirante kamikaze avrebbe cercato di fuggire nel parco di Ørsted HC, dove sarebbe stato catturato. Ancora non chiari i motivi del gesto ma le autorità non escludono una relazione con la ricorrenza dell'11 settembre.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -