Terrorismo, New York: arrestato 27enne che preparava ordigni esplosivi

Terrorismo, New York: arrestato 27enne che preparava ordigni esplosivi

Continua la lotta al terrorismo negli Stati Uniti. A New York la polizia ha arrestato un bombarolo che pare stesse preparando ordigni esplosivi da utilizzare per attentati nella Grande Mela. Per questo è stato arrestato il 27enne di origine dominicana Josè Pimeteol, recentemente convertitosi all'Islam.

 

Nei suoi confronti l'accusa di complotto terrorista e detenzione di esplosivi. Il ragazzo avrebbe costruito ordigni seguendo le istruzioni pubblicate sui siti jihadisti, usando pezzi disponibili nelle normali ferramenta.

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Si tratterebbe di un uomo non strettamente legando ad un organizzatore terroristica, ma estimatore del fondatore di Al Qaeda, Osama Bin Laden, di cui vorrebbe emularne le "gesta". 

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -