Tornado nel sud America, 313 morti e oltre 1700 feriti

Tornado nel sud America, 313 morti e oltre 1700 feriti

Tornado nel sud America, 313 morti e oltre 1700 feriti

WASHINGTON - E' di 313 morti e oltre 1700 feriti il bilancio di una serie di tornado che si sono abbattuti in Alabama, Arkansas, Georgia, Kentucky, Mississipi, Missouri, Tennessee e Oklahoma. Accompagnato dalla moglie, il presidente degli Stati Uniti, Barack Obama si è recato dapprima a Tuscaloosa, dove la serie di perturbazioni hanno causato 36 morti."Non ho mai visto una simile devastazione". Nel frattempo continuano le ricerche dei sopravvissuti sotto le macerie.

 

"Faremo tutto ciò che potremo per aiutare nella ricostruzione - ha assicurato Obama -. Non possiamo far tornare coloro che abbiamo perso, ma possiamo fare qualcosa per far fronte ai danni, che sono evidentemente enormi". Per gli esperti meteo quella che si è abbattuta da mercoledì è la serie di tornado più grave dall'aprile del 1974, quando 148 cicloni colpirono 13 stati causando altri 330 morti. Uno dei tornado di questa settimana ha toccato il livello ef-5, con venti di 330 chilometri all'ora.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -