Trattato di Lisbona, Irlanda al voto. L'Europa trema

Trattato di Lisbona, Irlanda al voto. L'Europa trema

Trattato di Lisbona, Irlanda al voto. L'Europa trema

Importante tappa nel difficile percorso per la ratifica del trattato europeo di Lisbona. Giovedì, infatti, l'Irlanda chiamerà al voto i suoi cittadini per un referendum sull'adesione del loro paese e del resto dei 500 milioni di cittadini d'Europa, al trattato di Lisbona, fondamentale per l'adesione al processo di unità europea.

 

Il voto dell'Irlanda fa tremare tutta Europa perché i regolamenti comunitari prevedono che se un solo paese non aderisce, allora salta il banco ed è tutto da rifare. I sondaggi tra la popolazione irlandese sono tra luci ed ombre. L'elettorato più anziano è pronto a votare convintamente per il ‘sì', mentre i più giovani sono più propensi al no.

 

Tra le principali motivazioni per votare ‘no' al trattato europeo di Lisbona è che in quel documento non è chiaro il contenuto di ciò che vi è scritto. Dunque è più un no motivato dalla complessità dell'argomento che dalla sostanza; ma alla fine un passo fondamentale per la storia del nostro continente rischia di essere compromesso per il voto negativo di una minoranza impaurita. L'auspicio di tutti è che ciò non avvenga.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -