Tremonti da Fazio: "Potevamo fare di più"

Piccolo mea culpa dell’ex ministro dell’Economia, Giulio Tremonti. Il ritorno dell’ex super-ministro dei governi Berlusconi è avvenuto alla trasmissione “Che tempo che fa” condotta da Fabio Fazio

foto infophoto

Piccolo mea culpa dell’ex ministro dell’Economia, Giulio Tremonti. Il ritorno dell’ex super-ministro dei governi Berlusconi è avvenuto alla trasmissione “Che tempo che fa” condotta da Fabio Fazio, alle cui domande Tremonti ha risposto non senza qualche inedità verità. A cominciare dal fatto che “da agosto in poi qualcosa in più si poteva fare”. Non a caso è la stessa fase che è conincisa con la rottura tra Tremonti e Berlusconi.

Tremonti a "Che tempo che fa" - © TM NEWS - INFOPHOTO



“Quando Monti dice che il problema è europeo dice il giusto – ha ammesso Tremonti - ma è la stessa cosa che dicevo io. Noi per tre anni abbiamo fatto la politica di bilancio più seria in Europa. Lo spread era tra 120 e 140. Poi tutto esplode quando si capisce che l'Europa ha grossi problemi”.

Secondo Tremonti, “in questo momento, nonostante alcuni interventi e alcuni errori, non c'è ancora equilibrio, sui mercati i soldi sono pochi e molti sono della Bce. La situazione è molto critica, credo che ora sia importante la stabilità”.
 

Commenti (1)

  • Ma Tremonti non è stato "il timoniere del Titanic", come recita una biografia dell'ex ministro? Dov'è stato il Timoniere mentre la nave andava alla deriva?

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -