Tremonti: ''l'Italia non è in declino''

Tremonti: ''l'Italia non è in declino''

Tremonti: ''l'Italia non è in declino''

ROMA - "L'Italia non è in declino". Lo ha affermato il ministro dell'Economia Giulio Tremonti nel corso della replica in Senato sul Dpef. "Ci é stato detto troppe volte l'Italia é in declino, l'Italia non cresce - ha detto il ministro - e ci é stato detto di prendere a modello quanto succedeva in altri Paesi che crescevano di più perché avevano fatto le riforme strutturali". Tremonti ha sottolineato la "scelta giusta" del governo basata su "prudenza e fiducia".

 

Secondo Tremonti, "la crisi ha evidenziato che quella crescita non era il prodotto sostanziale e strutturale delle riforme, quella crescita era prodotta dalla leva e dalla droga del debito, da plusvalori immobiliari inventati, una cascata di fenomeni che a ovest e a est del blocco continentale europeo ha prodotto situazioni di crisi drammaticamente evidenti su tutto lo scacchiere".

 

Il ministro ha evidenziato come "grandi Paesi hanno una caduta del Pil maggiore della nostra, ma fondamentalmente la grandezza di riferimento costituita dal blocco continentale europeo indica la tenuta del nostro sistema". Tremonti ha poi affrontato l'argomento dell'evasione, sottolineando come "l'Italia sia l'unico Paese che non ha finanza locale vera". Per il ministro "la finanza locale è fondamentale anche come principio di azione per battere l'evasione fiscale e su questo credo che sia fondamentale l'azione del governo, l'azione della maggioranza e anche l'azione dell'opposizione".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -