Troppi voti di fiducia, Fini al Governo: "Rispettare il parlamento"

Troppi voti di fiducia, Fini al Governo: "Rispettare il parlamento"

Troppi voti di fiducia, Fini al Governo: "Rispettare il parlamento"

Il presidente della Camera, Gianfranco Fini, bacchetta il governo. La terza carica dello stato fa notare che il continuo ricorso alla richiesta di fiducia limita il "diritto-dovere del Parlamento discutere e intervenire" sulla proposte di legge alla discusione delle camere. Si tratta, ha precisato Fini,  di "una questione che riguarda governo e gruppi parlamentari, perchè tengo a ribadire che non è nata in questa legislatura ma è nel dibattito politico da almeno due o tre legislature".

 

Il fatto, però, che questo monito di Fini faccia seguito ad altri appelli analoghi lanciati nei mesi scorsi, è indicativo probabilmente delle frizioni che permangono all'interno della maggioranza di centrodestra sulla condotta che il Governo sta tenendo nei confronti del parlamento.

 

"Ricordo che il presidente Napolitano, si rivolse espressamente al governo dell'epoca per sottoporre all'attenzione il problema del meccanismo che si determina - ha proseguito Fini -nel momento stesso in cui il governo, legittimamente, presenta un maxiemendamento ad un decreto sul quale, altrettanto legittimamente, pone la questione di fiducia". 

 

 

 

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -