Tsunami nelle isole Samoa, 149 le vittime

Tsunami nelle isole Samoa, 149 le vittime

ROMA - Interi villaggi spazzati. Strutture alberghiere cancellate. Tracce di morte un po' dappertutto. Sono almeno 149 le vittime causate dallo tsunami che si è abbattuto mercoledì nell'arcipelago delle Samoa, nel Pacifico meridionale. Ad innescare una serie di onde alti oltre sei metri è stata una forte scossa di terremoto di magnitudo 8 nell'oceano Pacifico a circa 200 km a sud-ovest delle isole Samoa. Nell'isola di Upolu risultano completamente distrutti 70 villaggi.

 

Ciascuno è abitato da oltre 300 persone. Nell'isola di Toputapu, a Tonga, è stato distrutto il 90% delle abitazioni, ha spiegato il portavoce del premier Feleti Vakàuta Sevele. Secondo la Croce rossa sono almeno 32mila gli sfollati. Ancora imprecisato il numero dei dispersi.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -