Turchia, confessa l'assassino di mons. Padovese: ''Ho avuto una rivelazione''

Turchia, confessa l'assassino di mons. Padovese: ''Ho avuto una rivelazione''

Monsignor Luigi Padovese

ANKARA - Ha detto di aver avuto una rivelazione. Per questo motivo ha assassinato monsignor Luigi Padovese. Murat Altun, 26 anni, secondo quanto riportato dall'emittente turca Ntv ha confessato l'omicidio del vicario apostolico ed è stato formalmente incriminato venerdì dal tribunale della città portuale sul Mediterraneo. L'avvocato del giovane, da quattro anni al servizio di Padovese, ha spiegato che il suo cliente soffre di turbe mentali.

 

Il governatore della provincia di Hatay da cui dipende Iskenderun, Mehmet Celalettin Lekesiz, ha affermato che dopo l'autopsia, il corpo del vescovo sarà rimpatriato in Italia per le esequie. Al momento l'informazione non trova altre conferme. Una cerimonia funebre è prevista in giornata a Iskenderun.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -