Ucciso Bin Laden, cala il prezzo del petrolio

Ucciso Bin Laden, cala il prezzo del petrolio

Ucciso Bin Laden, cala il prezzo del petrolio

ROMA - La notizia della morte di Bin Laden ha avuto ripercussioni anche sul mercato del petrolio. Su tutti i mercati internazionali sono in calo tutti i prezzi, a riprova del fatto che gli operatori associano al decesso del capo di Al Qaeda un allentamento delle tensioni in Medio Oriente e un calo del rischio di attentati agli impianti petroliferi. Il greggio ha ceduto 1,72 dollari a 112,21 al barile, mentre il Brent ha perso lo 0,9% a 124,72 dollari al barile.

La caduta del West Texas Intermediate, il benchmark statunitense, è stata ancora più rilevante, perdendo 1,27 dollari a 112,66 dollari al barile di 159 litri. In calo anche il prezzo dell'oro; tra i metalli pregiati. E' crollato anche il prezzo dell'argento ha perso il 7%, toccando i 45,20 dollari l'oncia.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -