Unipol, chiesta l'archiviazione per il premier

Unipol, chiesta l'archiviazione per il premier

Unipol, chiesta l'archiviazione per il premier

MILANO - Il pm di Milano, Maurizio Romanelli, ha chiesto l'archiviazione per il premier Silvio Berlusconi che era indagato per ricettazione e concorso in rivelazione di segreto d'ufficio, insieme al fratello Paolo e ad altre persone, nell'inchiesta sul "passaggio di mano" dell'intercettazione telefonica tra Piero Fassino e Giovanni Conforte ai tempi delle indagini sul tentativo di scalata a Bnl da parte di Unipol. Che il premier fosse indagato si è saputo solo giovedì.

 

E' stato invece chiesto il processo per il fratello del premier, Paolo Berlusconi, e di altre persone tra cui l'ex titolare della Research Control System, Roberto Raffaellli e l'imprenditore Fabrizio Favata. Secondo l'accusa, Paolo Berlusconi e Fabrizio Favata la vigilia del Natale del 2005 si erano recati ad Arcore per fare ascoltare al premier l'audio dell' intercettazione telefonica tra Fassino e Consorte con la frase ormai nota dell'allora segretario dei Ds che diceva al banchiere: "Allora abbiamo una banca2.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -