Unità d'Italia, Bossi: ''Il 17 marzo si deve lavorare''

Unità d'Italia, Bossi: ''Il 17 marzo si deve lavorare''

Unità d'Italia, Bossi: ''Il 17 marzo si deve lavorare''

ROMA - Il 17 marzo, quando ci saranno le celebrazioni per i 150 dell'Unità d'Italia, si deve lavorare. E' quanto ha affermato il ministro delle Riforme, Umberto Bossi, allineandosi così al pensiero del collega Roberto Calderoli e del presidente di Confindustria Emma Marcegaglia, convinti entrambi che la chiusura degli uffici comporti un costo insostenibile in tempi di crisi. Ed il governo è diviso sull'opportunità di un giorno di riposo per la festa del tricolore.

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il ministro della Difesa, Ignazio La Russa, ha sottolineato come la decisione dello stop in occasione del 17 marzo era già stata presa. Per Bossi "la festa sarà percepita in modo diverso e diversa intensità a seconda dei luoghi".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -