Università, slitta ancora la riforma

Università, slitta ancora la riforma

Università, slitta ancora la riforma

ROMA - Slitta ancora la riforma dell'Università. Il disegno di legge, approvato al Senato lo scorso 29 luglio tra le proteste di molti ricercatori, docenti e studenti, sarebbe dovuto approdare giovedì alla Camera. I ministri dell'Economia e dell'Istruzione, Giulio Tremonti e Mariastella Gelmini, in una riunione con la presidente della commissione Cultura Valentina Aprea, la relatrice Paola Frassineti, hanno deciso di rinviare l'esame del testo dopo la fine della sessione bilancio.

 

Non prima, dunque, di fine novembre o inizio dicembre. Alla riunione erano presenti anche Fabrizio Cicchitto e Fabio Granata. "Il Miur ha presentato una riforma, moderna e innovativa, che ha l'ambizione di rilanciare l'università italiana - ha commentato la Gelmini. - Ora tocca al Parlamento approvarla e al ministero dell'Economia valutarne la copertura". Il ministro si è detta soddisfatta del fatto "che il centrodestra ritenga l'università una priorità".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -