Veltroni scrive a Berlusconi: ''Garantiamo lealtà ai cittadini''

Veltroni scrive a Berlusconi: ''Garantiamo lealtà ai cittadini''

Una lettera scritta al candidato premier del Pdl, Silvio Berlusconi, per chiedergli un impegno a garantire, chiunque vinca le elezioni, lealtà alla Repubblica. Lo ha annunciato il segretario del Pd, Walter Veltroni, parlando dal palco di un comizio a Cosenza, ultima tappa del suo tour elettorale: "Ho scritto una lettera al principale esponente dello schieramento a noi avverso in cui gli chiedo, quale che sia il ruolo che ciascuno avrà, di dare una garanzia ai cittadini"

"Lealtà ai cittadini". "Da parte mia - ha dichiarato il candidato premier del Pd - gli ho dato la garanzia di lealtà repubblicana che si basa su quattro punti: tutela dell'unità dello Stato italiano, il rifiuto di ogni forma di violenza praticata o dichiarata, la fedeltà alla Costituzione repubblicana e la fedeltà alla bandiera tricolore e all'inno di Mameli". "Ciascun candidato - ha proseguito Veltroni - prenda l'impegno solenne su questi quattro punti a nome della sua coalizione".

Come la nazionale dell’82. Veltroni ha utilizzato la nazionale italiana di Bearzot come paragone con Il Pd. "Nessuno pensava che ce la potessimo fare, poi abbiamo vinto con l'Argentina, il Brasile e la Polonia. E il 13 aprile c'è la finale e dobbiamo vincerla tutti insieme".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Precariato. Il segretario del Pd ha annunciato che al primo Consiglio dei ministri verrà istituito "il compenso minimo legale per ragazzi che fanno lavori precari o atipici".


Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -