Vendola e il metodo Boffo: "La verità è la bussola della mia esistenza"

Vendola e il metodo Boffo: "La verità è la bussola della mia esistenza"

Vendola e il metodo Boffo: "La verità è la bussola della mia esistenza"

"Sono molto gratificato nel subire lo stesso trattamento riservato a Boffo, Mesiano, Marcegaglia e Boccassini". Nichi Vendola, presidente della Regione Puglia, di cui è stata pubblicata una foto in età giovanile senza veli su "Libero", parla così in una intervista rilasciata a "Repubblica". Poi Vendola ostenta serenità: "Io non ho mai consentito di mentire a me stesso - scandisce il leader di Sinistra Ecologia e Libertà-. La verità è la bussola della mia esistenza". 

 

Per Vendola l'obiettivo è "l'equiparazione". Per il leader pugliese "Berlusconi non è pulito ma siamo tutti luridi, tutto è contaminato. Sono paradossali nei loro salti logici: fanno contemporaneamente delle mutande la loro bandiera e vogliono mettere i braghettoni seicenteschi alle domande più difficili: sulla sessualità, sull'affettività, sulla vita e la morte".

 

"Il loro cinismo è senza limiti - aggiunge Vendola -. E la battuta omofoba o razzista o sessista esce dal recinto privato del maschilismo berlusconiano per solleticare l'Italietta del basso ventre". 

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -