Vertice Bossi-Berlusconi, ''congelato'' lo spostamento dei ministeri

Vertice Bossi-Berlusconi, ''congelato'' lo spostamento dei ministeri

Vertice Bossi-Berlusconi, ''congelato'' lo spostamento dei ministeri

MILANO - Vertice a palazzo Grazioli tra Silvio Berlusconi ed Umberto Bossi. Nel corso dell'incontro, durato circa tre ore, il presidente del Consiglio e il leader della Lega avrebbe deciso di "congelare" la proposta di spostare alcuni ministeri al Nord come chiesto dalla Carroccio fino al termine dei ballottaggi. Bossi avrebbe inoltre rassicurato Berlusconi sul fatto che un'eventuale riforma della legge elettorale non sarà fatta senza intesa con il premier.

 

Chi ha partecipato al vertice ha assicurato che fra Berlusconi e Bossi c'è stata una totale sintonia sulla necessità di un'accelerazione per dare una "scossa" all'azione del governo nei prossimi due anni. Sulle riforme non si è entrati nel dettaglio anche per l'assenza di Giulio Tremonti. Ma i due si sono trovati d'accordo sulla necessità di andare avanti con le riforme, a partire da quella fiscale e dalle misure per il rilancio dell'economia.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -