Vertice Italia - Francia, Sarkozy: ''Incontro ben riuscito''

Vertice Italia - Francia, Sarkozy: ''Incontro ben riuscito''

C’è aria di soddisfazione al termine del vertice italo – francese tra il presidente Nicolas Sarkozy ed il premier Romano Prodi. “E’ stato un vertice ben riuscito dal nostro punto di vista” ha dichiarato il capo dell’Eliseo. “Voglio esprimere agli italiani un’amicizia sincera e la volontà di proseguire assieme mano per la mano” ha aggiunto Sarkozy. Italia e Francia hanno firmato una serie di dichiarazioni in materia di sicurezza e difesa, energia ed immigrazione.

ACCORDO ENEL E EDF- Firmato l'accordo di collaborazione tra Enel e Edf. Il gruppo elettrico italiano parteciperà con una quota del 12,5% al primo impianto nucleare di nuova generazione Epr, con una opzione per i successivi cinque, acquisendo un prezioso know how e l'accesso alla capacità nucleare francese per quantità crescenti da 600 MW nel 2008 fino a 1.200 MW nel 2012. L'accordo è stato siglato oggi, alla presenza del presidente della Repubblica francese Nicolas Sarkozy e del primo ministro italiano Romano Prodi, dall'ad di Enel, Fulvio Conti e dal presidente e direttore generale di Edf, Pierre Gadonneix, in occasione del in occasione del summit Italia-Francia.

ENERGIA - In occasione del vertice italo-francese, la società che gestisce la rete nazionale di trasmissione Italiana, Terna, e la francese Rte, hanno siglato un accordo che prevede un aumento del 60% della capacità di interconnessione elettrica tra Italia e Francia. Lo Stivale potrà contare così su un aumento della propria capacità di importazione di elettricità dalla Francia, passando dagli attuali 2.650 MW a 4.200 MW.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -