Vertice Nato, vigilia ad alta tensione: 100 arresti

Vertice Nato, vigilia ad alta tensione: 100 arresti

E' di un centinaio di arresti il bilancio di una serie di scontri tra forze dell'ordine e manifestanti  avvenuto giovedì a Strasburgo alla vigilia del vertice dell'Alleanza atlantica. Gli agenti hanno lanciato gas lacrimogeni contro i manifestanti che hanno lanciato pietre, rotto finestre e vetrine, e dato alle fiamme bidoni della spazzatura. La manifestazione è diventata violenta dopo che ad un gruppo di 600 dimostranti è stato impedito di raggiungere il centro della città.

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sono oltre 25mila gli uomini della sicurezza, tra francesi e tedeschi, giunti a Strasburgo. In Germania, 600 militari affiancano i 14.600 poliziotti. Altri 200 agenti tedeschi e sei mezzi con gli idranti sono stati inviati in Francia, dove 10mila tra gendarmi e poliziotti proteggono le zone rosse e arancioni istituite nel centro della città francese. Lo spazio aereo fra Strasburgo e Baden Baden, dove venerdì sera si svolgerà la cena dei leader, sarà off limits a tutti gli aerei non previsti e anche le autostrade fra le due città saranno chiuse.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -